08 Dicembre 2019

alternanzaeco

L’INIZIATIVA

Il progetto è finalizzato a creare un modello condiviso tra le scuole presenti nel partenariato e trasferibile/replicabile in altre realtà scolastiche per la realizzazione di percorsi di alternanza.
Modello da utilizzare sia per lo sviluppo di competenze e abilità negli studenti utili ... continua
ATTIVITA’

Attività formative

1) Modulo di formazione per tutor scolastici della durata di 24 ore, tutor con funzione ... continua

Attività non-formative

1) Fase di valutazione degli interventi in termini ... continua
I RISULTATI

Con il progetto vogliamo replicare un modello metodologico che supporti lo sviluppo delle competenze e abilità utili all’ingresso nel mondo del lavoro.
Una metodologia di tipo attivo, creativo, con un approccio induttivo che valorizza al massimo una didattica positiva, fiduciosa che si centra su ... continua

A chi è rivolto il progetto

Il progetto coinvolge 37 classi per un totale complessivo di 773 studenti individuati dalla Legge 107/2015
come destinatari dei percorsi di alternanza ovvero quelli dell’ultimo triennio delle scuole superiori di II grado
iscritti agli Istituti IT C. Cattaneo di San Miniato (Pi), IIS A. Checchi di Fucecchio (FI), I.S.I.S. Sismondi-
Pacinotti di Pescia, IPSIA Pacinotti di Pontedera, I.I.S Carducci di Volterra e Russoli di Cascina.

Destinatari diretti

Studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiori di II grado iscritti agli Istituti IT C. Cattaneo di San Miniato (Pi), IIS A. Checchi di Fucecchio (FI), I.S.I.S. Sismondi-Pacinotti di Pescia, IPSIA Pacinotti di Pontedera, I.I.S Carducci di Volterra e Russoli di Cascina.

Destinatari indiretti

Tutor scolastici, Tutor con funzione strumentale, Tutor aziendali.
Famiglie e organizzazioni/aziende che ospitano i ragazzi in alternanza.

Risultati attesi

- Creazione di un modello condiviso in primis tra le scuole presenti nel progetto e trasferibile/replicabile in altre realtà scolastiche per la realizzazione di percorsi di alternanza, sia per lo sviluppo di competenze e abilità negli studenti utili al loro ingresso nel mondo del lavoro, sia per la per la valutazione e certificazione delle competenze acquisite durante l’alternanza;

- Diffusione e nuova consapevolezza tra le famiglie, le organizzazioni e i docenti per il percorso di alternanza scuola-lavoro.

- Consolidamento di una rete di relazioni, costituita da Istituzioni Scolastiche, organizzazioni, imprese, agenzie formative, enti pubblici che hanno una programmazione integrata e operano per lo stesso comparto produttivo.


Realizzazione siti web www.sitoper.it